multa-illegittima-al-ciclista

Multa illegittima al ciclista

Sempre più spesso ci troviamo ad affrontare verbali delle Forze dell’Ordine che sanzionano il ciclista a seguito di incidente. La cosa singolare è che una volta impugnati quei verbali per lo più risultano illegittimi e quindi vengono annullati, restituendo verità e giustizia al ciclista vittima. Il pregiudizio pare aver intaccato anche i verbali redatti da Autorità con la beffa per la vittima, che rischia di vedersi incolpata e senza risarcimento.

reati-contro-i-ciclisti

Reati contro i ciclisti

Verbali che multano ciclisti vittime di incidenti provocati da automobilisti distratti, maleducati e imprudenti, automobilisti che investono volontariamente ciclisti per futili motivi, provocando loro danni fisici rilevanti e spesso gravissimi, commenti nei social di odio dichiarato e spudorato, queste sono le casistiche raccolte negli ultimi mesi dalla nostra associazione Zerosbatti.

un-defibrillatore-per-la-vita

Un defibrillatore per la vita

La Patria Spa, l’istituto di vigilanza nazionale, è da sempre sensibile alle attività giovanili, infatti ha scelto di donare un defibrillatore alla società ciclistica GBJUNIOR TEAM gestita dall’ex professionista Gianluca Bortolami, una società che comprende varie categorie: dai più giovanissimi agli juniores oltre ad una squadra elite femminile.

attenti-al-cane

Attenti al cane!

Il cane risulterà di proprietà della signora residente nell’abitazione dal cui cancello carraio è schizzato il quadrupede pertanto dovrà rispondere di tutti i danni, con conseguenze civili e penali, ma in quali termini?

concorso-di-colpa

Concorso di colpa!

Con il ciclista accovacciato sul cofano dell’auto o sdraiato sull’asfalto, incredulo, inerme, mentre l’automobilista, evidentemente più arzillo, e meno ammaccato, improvvisa una difesa, sostenendo che il malcapitato ciclista andasse a velocità elevata, o stesse effettuando un sorpasso non consentito, o qualche altra manovra non ben definita ma certamente illegittima, perché “voi ciclisti siete tutti indisciplinati”.

se-cadi-per-una-buca

Se cadi per una buca

Buche, rotaie, sabbia, olio, feritoie, tombini, radici sono insidie nelle quali ogni ciclista prima o poi è incappato, con inevitabili cadute, spesso anche con effetti gravi o danni a ruote, forcelle e telai. Se è pur vero che mentre si pedala, come alla guida di qualsiasi veicolo, bisogna prestare la massima attenzione, è altrettanto vero che quest’obbligo riguarda l’attenzione al traffico e alla guida, poiché il ciclista, come il pedone, possa fare affidamento su condizioni della strada che non nascondano insidie e trabocchetti.